Didattica

fattoria_600x600Dall’anno 1999 la nostra azienda e’ divenuta “fattoria didattica” accreditata alla Provincia di Reggio Emilia e inserita nel competente circuito didattico.  Da allora abbiamo accolto nella nostra struttura migliaia di bambini, delle scuole materne, primarie e secondarie, nonche’ degli istituti di istruzione superiore con visite finalizzate al completamento di progetti didattici mirati o all’approfondimento di tematiche agricole e alimentari.

I PERCORSO CHE FORNIAMO SONO I SEGUENTI:
I campi dal buon sapore di formaggio” – approfondimento delle principali fasi che compongono il ciclo della produzione di Parmigiano Reggiano:

  1. prato polifita, medicai e produzione foraggi biologici
  2. allevamento bovine da latte
  3. latte, produzione e lavorazione
  4. formaggio: dal caseificio alla stagionatura.
  5. piccoli laboratori di caseificazione

Importantissima anche l’esperienza con gli anziani che frequentano le case protette del circuito ” RE.TE.” di Reggio Emilia;  sono stati ospitati nella nostra struttura, a turno,  e hanno potuto ricordare i loro trascorsi, perlopiu’ legati alla terra, ricostruendo i loro percorsi di vita e portando alla luce antichi mestieri.

 TESTIMONIANZE:
A testimonianza di questo nostro impegno sociale di custodia delle nostre origini agricole ci sono due pubblicazioni, redatte da ANNAMARIA GOZZI E MONICA MORINI:

logo_fattoria_didattica-“A SEMINAR MEMORIE” (ANNO 2008)   in cui gli oggetti portati dai bambini della Scuola Primaria di Cavriago (RE) hanno evocato situazioni e ricordi di gioventù da parte degli anziani della Casa Protetta  dello stesso comune; le due generazioni, strette l’una all’altra in un abbraccio che trascende età e conoscenza, vivono nella stanza che è allestita come una vecchia stalla, l’esperienza del “filos”.

-“STORIE DI PANE E DI ACQUA” (ANNO 2010) in cui l’incontro tra i bambini della Scuola Primaria di Bibbiano (RE) e gli anziani della Casa Protetta dello stesso comune sono partiti per un viaggio immaginario nel corso del quale hanno condiviso pane, ricordi, anni, il lavoro delle mani ed il piacere di una storia.

Forti dell’assoluta convinzione che sia nostro preciso dovere continuare nell’opera di tramandare e far conoscere la storia, la vita, la passione che legano la nostra famiglia alla terra che lavoriamo, ci impegnamo ad aprire l’azienda anche a turisti occasionali, famiglie, curiosi che hanno il desiderio di capire e conoscere tutto ciò che c’è dietro alla piccola scaglia di Parmigiano Reggiano (naturalmente dietro prenotazione al nostro numero telefonico).

Bella l’esperienza del “Teatro in Fattoria “, curata dal Teatro dell’Orsa (RE) nel 2007